Newsletter n. 12/13

01 luglio 2013

In questo numero:

  • Nuovo orario di apertura al pubblico;
  • Rapporto sull'economia valdostana 2013;
  • Dare valore alle Imprese: estero, crescita, nuova imprenditoria;
  • Start Cup Piemonte - Valle d'Aosta;
  • Proposte di cooperazione commerciale;
  • Proposte di cooperazione tecnologica.

Nuovo orario di apertura al pubblico

La Chambre Valdôtaine informa che, al fine di garantire una maggiore flessibilità ed agevolare l'accesso degli utenti ai servizi della Camera di Commercio, a fare data da lunedì 1 luglio 2013 l'ordinaria attività di sportello sarà garantita dal lunedì al venerdì a partire dalle ore 8,30 e fino alle ore 14, anziché alle ore 12 come in passato.

Rapporto sull'economia valdostana 2013

Nella sezione "Studi, statistiche e rapporti" del sito della Camera valdostana è stato pubblicato il Rapporto sull'economia valdostana presentato lo scorso 26 giugno in occasione della Giornata dell'Economia 2013.

Dare valore alle Imprese: estero, crescita, nuova imprenditoria

Confindustria Valle d'Aosta organizza in data 17 luglio 2013, ore 16.30, ad Aosta, presso la sala Cogne della Pépinière d'Entreprise, in collaborazione con Intesa Sanpaolo, un evento sulle Reti di Impresa, al quale parteciperà quale ospite d'onore Aldo Bonomi, Vice Presidente per le Reti di impresa, filiere e aggregazioni di Confindustria e Presidente di RetImpresa.
Le reti d'impresa rappresentano, da un punto di vista economico, una libera aggregazione tra imprese con l'obiettivo di accrescere la loro competitività e innovatività. Il "contratto di rete" è un nuovo strumento giuridico molto flessibile, nato nel 2009, che rappresenta l'elemento di maggiore novità tra gli strumenti a favore dell'aggregazione delle imprese che consente di creare collaborazioni e progetti comuni, garantendo alle aziende di mantenere la propria individualità ed autonomia.
In tale occasione verrà inoltre siglata la convenzione che consentirà in tutto il territorio della Valle d'Aosta, l'applicazione dell'accordo "Dare valore alle Imprese: estero, crescita, nuova imprenditoria", sottoscritto a Milano il 1° marzo 2013, tra Intesa Sanpaolo e Confindustria Piccola Industria.

Start Cup Piemonte - Valle d'Aosta

C'è tempo fino al 19 luglio per la presentazione dei business plan all'edizione 2013 della Start Cup Piemonte Valle d'Aosta, la competizione che ogni anno mette in gara i migliori progetti d'impresa con un forte contenuto innovativo.
Promossa dai tre Atenei piemontesi e organizzata dai rispettivi incubatori di impresa, la competizione offre l'occasione per trasformare un'idea innovativa in un progetto di impresa. In Valle d'Aosta l'iniziativa è promossa dalla Regione Autonoma Valle d'Aosta, Assessorato alle attività produttive e finanziata dal Programma operativo FESR Competitività Regionale 2007/2013.
Il montepremi complessivo è di circa 110.000 euro: tre premi assoluti (25mila al primo classificato, 20mila al secondo, 15mila al terzo) finalizzati alla nascita di nuove imprese negli incubatori universitari degli atenei promotori e ulteriori premi speciali per i settori ICT ed ENERGIA, e per chi vuole fare impresa ad ASTI, CUNEO, NOVARA, VERCELLI e in VALLE D'AOSTA.

Proposte di cooperazione commerciale

Uno dei principali obiettivi dello Sportello Enterprise Europe Network, presente presso Attiva Srl, è quello di aiutare le imprese valdostane ad individuare potenziali partner commerciali, in particolare in altri Paesi dell'Unione Europea.
ISRAELE - Azienda specializzata nella progettazione e produzione di rilevatori di particelle ricerca partner (leggi tutto)
FRANCIA - Società specializzata nel legno ricerca servizi di intermediazione (leggi tutto)
SERBIA - Società serba offre servizi di intermediazione, franchising, trasporti e logistica (leggi tutto)
Ulteriori profili di cooperazione commerciale sono disponibili sul sito MADE IN VDA

Proposte di cooperazione tecnologica

Uno dei principali obiettivi dello Sportello Enterprise Europe Network, presente presso Attiva Srl, è quello di aiutare le imprese valdostane ad individuare potenziali partner tecnologici, in particolare in altri Paesi dell'Unione Europea.
POLONIA - Prodotti innovativi ottenuti da nuove tecnologie di lavorazione del metallo (leggi tutto)
FRANCIA - Progettazione e costruzione di una serra bioclimatica per l'agricoltura (leggi tutto)
CROAZIA - Tecnologia per la produzione a freddo di oli da semi (leggi tutto)
Ulteriori profili di cooperazione tecnologica sono disponibili sul sito MADE IN VDA