Newsletter 11/15

11 novembre 2015

In questo numero:

 

  • Fontina d’Alpage 2015 - manifestazione di interesse per acquisto e rivendita/somministrazione 
  • Expautomne a tavola
  • Corso di BUSINESS ENGLISH
  • VINS EXTREMES 2015 - Proposte di menù tipici
  • Buone pratiche per il miglioramento dell'efficienza energetica nelle imprese
  • Premio RIUSO: riqualificazione degli spazi urbani
  • Efficienza energetica, risultati del bando ministeriale

 

Fontina d’Alpage 2015 - Manifestazione di interesse per acquisto e rivendita/somministrazione

COMMERCIO/TURISMO - La Chambre Valdôtaine, nell'ambito dell'iniziativa concorso "Fontina d'Alpage" organizzata in collaborazione con l'Assessorato Agricoltura e Risorse naturali, indice un invito a manifestazione di interesse volto a selezionare sul territorio regionale esercizi commerciali, alberghi e ristoranti interessati all'acquisto e successiva rivendita/somministrazione al pubblico delle Fontine d'alpeggio premiate nell'ambito del concorso Fontina d'Alpage 2015.

Expautomne a tavola

COMMERCIO/TURISMO - I prodotti del territorio tipici della stagione protagonisti di SERATE A TEMA nei ristoranti di Aosta - zona circostante il Museo Archeologico Regionale di Piazza Roncas. Venerdì 13 e sabato 14 novembre, saranno protagonisti la Fontina d'Alpage ed i caprini, con menù a base di fontina DOP e caprini con degustazione di tre delle fontine finaliste al concorso Fontina d'Alpage 2015. 

Corso di BUSINESS ENGLISH

VARIE - La Chambre valdôtaine, attraverso lo sportello Enterprise Europe Network (EEN), organizza 2 corsi di "BUSINESS ENGLISH", con l'obiettivo di offrire ad imprese valdostane un momento formativo dedicato al perfezionamento delle tecniche di comunicazione efficace in lingua inglese, focalizzato quindi sull'utilizzo del Business English come strumento per la gestione ottimale della clientela internazionale e per l'acquisizione di nuovi clienti.

VINS EXTREMES 2015 - Proposte di menù tipici

COMMERCIO/TURISMO - I ristoranti e gli agriturismi di Arnad, Bard, Champdepraz, Châtillon, Donnas, Emarèse, Hône, Issogne, Montjovet, Perloz, Pontboset, Pont-Saint-Martin, Saint-Vincent, Verrès, interessati ad aderire all'iniziativa, possono elaborare un menù "VINS EXTREMES" ad un prezzo fisso promozionale, composto da portate realizzate con prodotti tipici e di eccellenza della Valle d'Aosta, per offrire ai visitatori della manifestazione la possibilità di compiere un viaggio alla scoperta della storia e della cultura eno-agroalimentare della nostra regione.

Buone pratiche per il miglioramento dell'efficienza energetica nelle imprese

VARIE - La Chambre Valdôtaine des entreprises et des activités libérales, in collaborazione con COA Energia, organizza in data 27 novembre 2015 dalle ore 09.30 il workshop "STEEEP: Buone pratiche per il miglioramento dell'efficienza energetica nelle imprese" . L'iniziativa, che si svolgerà in Sala Colonna presso la Pépinière d'Entreprises - Espace Aosta, si inserisce all'interno dell progetto STEEEP, Support and Training for an Excellent Energy Efficiency Performance, cofinanziato della Commissione europea nell'ambito del programma "Intelligent Energy Europe", che ha come obiettivo quello di offrire alle PMI valdostane, attraverso le Camere di commercio, una serie di informazioni e strumenti ad hoc per la valutazione e il miglioramento dell'efficienza energetica al loro interno.

Premio RIUSO: riqualificazione degli spazi urbani

VARIE - Il Premio RIUSO, bandito dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e promosso insieme a Salone Internazionale dell'Innovazione Edilizia (Saie), Associazione Nazionale Costruttori Edili (Ance) e Legambiente, punta a «selezionare i migliori progetti e le realizzazioni più innovative nel campo della Rigenerazione Urbana Sostenibile».

Efficienza energetica, risultati del bando ministeriale

VARIE - Lo sportello aperto il 30 giugno 2015 per la presentazione delle richieste delle agevolazioni destinate al finanziamento di programmi d'investimento per ridurre e razionalizzare l'uso dell'energia impiegata nei cicli di lavorazione ha fatto registrare grande interesse da parte delle imprese. In meno di una settimana, e precisamente al termine della giornata di venerdì 3 luglio 2015, la dotazione finanziaria di 120 milioni di euro risultava completamente assorbita dalle 1.305 imprese che hanno inviato la domanda attraverso la piattaforma informatica attiva dal 22 giugno 2015 per la registrazione e l'avvio della compilazione.